STONEMAN-TRAIL-DOLOMITI

 
 

STONEMAN-Trail

Lo “Stoneman-Trail” è un percorso sulle Dolomiti lungo 120 km con più di 4.000 m di dislivello, sul quale il ciclista viene guidato dagli "Stanemandlan" ossia gli "omini di pietra", che già da molti secoli conducono gli alpinisti in montagna. Partirai per l’indimenticabile avventura in Mountain Bike nell'Alta Pusteria in un momento a tua scelta con indosso un braccialetto per la raccolta dei timbri. L'obiettivo é quello di raccogliere sul braccialetto vari timbri che troverai su cinque punti – i cosiddetti “checkpoint” lungo il percorso - superando un impegnativo passaggio uphill e il noto singletrail nominato transito “Demut” ad un’altezza di 2.400 slm. Ci sono quattro punti vendita, dove puoi acquistare il “pacchetto iniziale” con incluso il braccialetto, la mappa con il profilo dei dislivelli e un giveaway, dando inizio così all’avventura “Stoneman”. Tutti quelli che riescono a raccogliere i cinque timbri, verranno nominati sul sito e verranno premiati con un trofeo unico, creato appositamente da Roland Stauder.

 

Il pacchetto "Stoneman" al prezzo di 20 € (alberghi Stoneman 15 €) contiene:

- calzini bici

- buono entrata in piscina al Caravan Park Sesto

- braccialetto per la raccolta dei timbri
- mappa con profilo dei dislivelli
- portachiave
- pubblicazione dei finisher sul sito www.stoneman.it
 
Il trofeo per i finisher puó essere acquistato al prezzo di € 20,
il sasso per il trofeo al prezzo di € 10.

Punti vendita per il pacchetto "Stoneman":

 
Sesto Funivia Mt.Elmo Spirit-Info-Point: ore 08:00-10:00 & 16.30-20.00
 
Sillian Hotel Bergland:     vicino alla "Gesundheitswelt": ore 07.30 a 22.00
 
Padola Consorzio Turistico:  Lun-Sab ore 9.00-12.30 & 16.00-19.00
                                                    Dom 10.00-12.30 Uhr
 
San Candido Acquafun:         Lun, Mer, Gio, Ven ore13.00-20.00
                                                    Sab, Dom 10.30-20.00 Uhr

In quattro punti vendita potrete acquistare il “pacchetto iniziale” e cominciare la vostra avventura “Stoneman”. Sul braccialetto troverete un numero, che prima di partire dovrà essere registrato in uno di questi punti vendita. Dalla data di partenza avrete tre giorni per raggiungere i cinque checkpoint, raccogliere i diversi timbri e vincere così il trofeo. Per il controllo finale e la premiazione dovrete tornare al vostro punto di partenza.

Fate attenzione agli orari d'apertura dei punti vendita! Potete ritirare il "pacchetto iniziale" anche la sera prima della partenza, dopo le ore 19. Come giorno di partenza sarà registrato il giorno successivo. Chi termina lo "Stoneman-Trail" la sera dopo l'ora di chiusura del punto vendita, potrà consegnare il braccialetto anche il giorno successivo entro le ore 9.

Il trofeo Stoneman
 
Con il trofeo Stoneman ogni partecipante avrà la possibilità di creare il proprio “ometto di pietra”.
I ciclisti che percorreranno lo Stoneman-Trail per la prima volta, verranno premiati con un particolare trofeo, composto da una base in legno e una pietra color oro, argento o bronzo, in base ai giorni in cui sarà portato a termine il percorso. La punta del trofeo é in metallo, e riproduce l’autentico stemma di Stoneman.
Tutti i ciclisti, che percorreranno lo Stoneman-Trail più volte, saranno premiati ogni volta con un'altra pietra da aggiungere al proprio trofeo personale, infatti le pietre possono essere poggiate una sopra l`altra e unite tramite un asticella di ferro. Ogni pietra ricorderà in maniera unica le avventure e le emozioni vissute!
Sono in programma dei nuovi itinerari Stoneman in Austria, Svizzera e Italia. Il trofeo sarà sempre lo stesso ma le pietre cambieranno in base alla zona, così ogni ciclista potrà creare il proprio “ometto di pietra” con il quale oltre alle prestazioni, sarà bello ricordare le splendide emozioni vissute!

 

 

I 5 checkpoint:

- Markinkele 2545 m
- Sillianerhütte 2447 m
- Passo Silvella 2329 m
- Valgrande 1362 m
- stazione a monte della funivia "Prati di Croda Rossa" 1900 m

Consigli importanti:

Per portare a termine l’avventura „Stoneman“ in tre giorni, dovrete essere in grado di fare tappe giornaliere di 2.500 m di dislivello. La salita alla “Sillianerhütte” (3 km) è molto ripida. La parte più difficile del percorso è il transito “Demut” (10 km), che entusiasmerà soprattutto gli esperti in materia!

Invece per i ciclisti meno esperti, Roland consiglia la seguente variante:

1° giorno percorso verde: Sesto - San Candido – Dobbiaco - rifugio Lachwiesen - Piazza San Silvestro – Markinkele – Hochrast - Prato Drava - San Candido-Sesto (1 timbro)
2° giorno percorso giallo: Sesto – San Candido – Prato Drava – Sillian – malga Leckfeld – Sillianerhütte – Hornischegg – Malga Klammbach – Moso - Sesto (1 timbro)
3° giorno percorso azzurro: Sesto – Moso – Malga Nemes - Passo Silvella - Col Roson – Dosoledo – Padola – Valgrande – Passo Monte Croce – Prati Croda Rossa – Moso - Sesto (3 timpro)

Prego cliccate sulla cartolina:

Stoneman oro: se raggiungete i 5 checkpoint in un giorno.
Stoneman argento: se raggiungete i 5 checkpoint in due giorni.
Stoneman bronzo: se raggiungete i 5 checkpoint in tre giorni.

Alcune particolarità dell’avventura „Stoneman":

- potete affrontare la sfida senza lo stress di gara
- avete la possibilità di raggiungere i vostri obiettivi individuali
- potete vincere il trofeo „Stoneman“, creato e fatto a mano da Roland Stauder
- il vostro nome verrà elencato sul sito web
- potete vivere intensamente la natura impressionante e affascinante delle Dolomiti

Dichiarazione di assunzione di responsabilità dell’escursionista:

Un’escursione MTB in alta montagna comporta sempre un rischio superiore al normale. E questo è un aspetto da tenere sempre presente quando si pensa di provare lo Stoneman-Trail. Specialmente chi pratica gli sport alpini corre un certo pericolo di subire incidenti o procurarsi lesioni, a causa dell’altitudine, dei repentini cambiamenti del tempo, del pericolo di cadute, delle frane, del freddo, dei fulmini, degli animali (anche selvatici). Ogni escursionista deve avere quindi una certa autoresponsabilità, un’adeguata dose di buon senso, una solida preparazione atletico/tecnica e – last not least - anche una certa disponibilità al rischio. Si raccomanda perciò a tutti di prepararsi bene alla sfida e ai rischi che essa comporta, in particolar modo studiando bene quanto su questa tematica è stato scritto. Lo Stoneman-Trail è ben contrassegnato dal logo Stoneman, tuttavia i deterioramenti prodotti dal tempo e certi atti vandalici possono indurre a prendere un percorso sbagliato. Carte, bussola e GPS possono qui aiutare a ritrovare la strada giusta.
A titolo di puro esempio - e senza alcuna pretesa di completezza - vogliamo qui darvi alcuni consigli importanti:
- datevi una preparazione fisica adeguata ad una maratona in MTB da 120 chilometri su terreno difficile e con un dislivello di oltre 4.000 metri (dislivello avvertito 5.000  metri);
-  presentate una certificazione medica recente attestante la vostra attitudine a sostenere lo sforzo fisico;
- cominciate l’escursione prestissimo, già alle prime luci: per lo Stoneman-Trail anche i professionisti mettono in conto un’intera giornata;
- calcolate i tempi con generosità, tenendo presenti i tratti a spinta e le discese da percorrere lentamente;
- fermatevi per tempo, prima che faccia buio;
- accertatevi di conoscere perfettamente la tecnica di guida in alta montagna, in particolare su singletrails, in parte ostruiti e su fondo in cresta ed esposto (in particolare il Demut-Passage e la discesa del Cornetto di Confine/Marchkinkele);
-  per potervi dare aiuto reciproco in casa di necessità (per esempio in caso di caduta o di situazioni che possono comportare pericoli), non percorrete mai lo Stoneman-Trail da soli, ma sempre in due o ancora meglio in tre;
- attrezzatevi per l’alta montagna, per esempio con indumenti caldi, impermeabile e windstopper, MTB adatta all’alta montagna, cibo a sufficienza, bevande in abbondanza, zaino con kit di riparazione e parti di ricambio;
- controllate sempre il percorso con la carta, la bussola e il GPS;
- rispettate il codice della strada e le regole di comportamento in montagna.

Disclaimer:

Il biker dichiara di aver letto e compreso la presente dichiarazione e di assumersi la piena responsabilità di incidenti e danni a terzi provocati per sua colpa. Chi percorre lo Stoneman-Trail lo fa a proprio rischio e pericolo.

Consigli importanti

- Seguite le regole del codice stradale.
- Lo Stoneman-Trail si sviluppa su sentieri e strade pubbliche con alcuni tratti sterrati. Il percorso é a proprio rischio.
- Alcuni tratti sono in alta montagna. Informatevi in anticipo sulle condizioni metereologiche portandovi al seguito l'abbigliamento adeguato.
- Abbiate rispetto delle altre persone, salvaguardate la natura e non disturbate gli animali che vi circondano.
- Ricordatevi, chi é a piedi, ha la precedenza.
- Richiudete ogni cancelletto che trovate.
- Non lasciate spazzatura in giro.

Checklist equipaggiamento

- camera d'aria di scorta
- pompa pneumatica
- casco
- guanti
- telefono cellulare
- borraccia
- barretta
- windstopper
- occhiali da sole
- soldi
- foglio informativo con mappa e numeri di telefono utili
- kit di riparazione

Bike-Check

- Controllate lo stato pressione e il profilo delle route
- Controllate i cerchioni
- Controllate la pressione dei freni e i ceppi dei freni
- Controllate i raggi
- Controllate la forcella ammortizzata
- Controllate il manubrio
- Regolate l'altezza della sella
- Controllate il cambio

Numeri di telefono utili

- Pronto soccorso 118
- Soccorso alpino 0039 340 7967883
- Polizia 113
- BikeTaxi 0039 348 2688899
- Taxi 0039 0474 710650
- Taxi 0039 348 8423779
- Info STONEMAN 0039 348 9055460